Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada

Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada
segui sportnow.it per tutte le notizie riguardanti il mondo del Tennis Con le rubriche gli approfondimenti e le ultime notizie provenienti dal mondo dei Tennis.

Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada

Roger Federer ha chiesto cambiamenti radicali nel tessuto del tennis in una serie di tweet che sembrano sicuri di iniziare un dibattito sul futuro del gioco mentre sembra emergere dalla pandemia di coronavirus.
Mentre la 20 volte campionessa del Grand Slam si è trasferita su Twitter per chiedere che l’ATP Tour maschile si fondesse con il WTA Tour femminile, la leggenda svizzera ha appreso che stava iniziando un dibattito che si riunirà in un momento dato il suo sostegno vocale per il cambiamento.
Federer ha usato raramente Twitter per fare punti politici, ma ha certamente abbandonato quell’etichetta quando ha invitato lo sport a lavorare insieme per trovare una soluzione ai problemi che potrebbero cambiare il volto del tennis per un po ‘di tempo a venire.

Mi chiedo solo … sono l’unico a pensare che ora è il momento che il tennis maschile e femminile si uniscano e si uniscano?
– Roger Federer (@rogerfederer) 22 aprile 2020

“Mi chiedo solo … … sono l’unico a pensare che ora è il momento che il tennis maschile e femminile si uniscano e si uniscano?” ha scritto Federer.
“Non sto parlando di unire la concorrenza in campo, ma di unire i due organi di governo (ATP e WTA) che sovrintendono ai tour professionali degli uomini e delle donne.
“È troppo confuso per i fan quando ci sono diversi sistemi di classificazione, diversi loghi, diversi siti Web, diverse categorie di tornei.
“Probabilmente avrebbe dovuto succedere molto tempo fa, ma forse ora è davvero il momento. Questi sono tempi difficili in ogni sport e possiamo uscirne con due corpi indeboliti o un corpo più forte ”.

Probabilmente avrebbe dovuto succedere molto tempo fa, ma forse ora è davvero il momento. Questi sono tempi difficili in ogni sport e possiamo uscirne con 2 corpi indeboliti o 1 più forte. https://t.co/30SbbAla5g
– Roger Federer (@rogerfederer) 22 aprile 2020

Mentre i sentimenti di Federer colpiranno un accordo con molti appassionati di tennis, le sue proposte attireranno sicuramente molta opposizione da parte delle autorità del gioco in un momento in cui i combattimenti politici nel tennis sono tornati in superficie.
L’ATP Tour e il WTA Tour hanno alcuni eventi in cui entrambi vengono messi in scena nella stessa sede, ma rimane un elemento competitivo tra i due rami del tennis mentre organizzano le proprie offerte di trasmissione e pacchetti di sponsorizzazione.
Le figure di spicco che guidano l’ATP Tour e il WTA Tour possono essere riluttanti a diluire la propria influenza considerando il tipo di fusione che Federer sta predando, ma ci deve essere qualche merito nel suo suggerimento in un momento in cui il tennis si trova di fronte al suo massimo crisi nell’era aperta.
Con Wimbledon cancellato per la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale e gli US Open esprimendo dubbi sul fatto che il loro evento andrà avanti a New York quest’anno, c’è una prospettiva reale che l’intero calendario del tennis per il 2020 venga cancellato mentre le nazioni di tutto il mondo guardano a escono da misure di blocco volte ad arginare la diffusione di Covid-19.
Lo sport potrebbe non tornare come lo sapevamo solo pochi mesi fa, poiché molte associazioni e tornei nazionali faranno fatica a rimanere a galla nei mesi e anni che seguiranno, quindi una famiglia di tennis unita che ritorna con un nuovo look e un’immagine vibrante potrebbe fornire tutte le parti con la possibilità di ricominciare in un nuovo mondo.

Sono d’accordo con te, è troppo confuso per i fan quando ci sono diversi sistemi di classifica, diversi loghi, diversi siti Web, diverse categorie di tornei. https://t.co/zX4XTr9Rr0
– Roger Federer (@rogerfederer) 22 aprile 2020

Mentre Federer non ha suggerito che potrebbe esserci in mente qualsiasi tipo di tour di fuga, qualcuno dei suoi gravitas potrebbe cercare di riunire il tennis se ATP e WTA Tours non sono pronti a prendere in considerazione un rapporto di lavoro più stretto.
Ciò che l’intervento di Federer ha fatto è ricordare a coloro che ricoprono posizioni di potere nel gioco che il vero influencer potrebbe subentrare al loro spettacolo se l’unità non fa parte dell’agenda mentre il tennis cerca di tracciare un percorso in avanti.
Segui Kevin Palmer su Twitter @RealKevinPalmer
Metti Mi piace alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter @ sportnow.

    
        
    

        

        
        

    

Se sei arrivato fino a questo punto aiutaci in qualche modo condividi l’articolo Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada
a te non costa nulla per noi è estremamente importante

Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada

Entra nel mondo del Tennis .Sportnow.it è La tua fonte di riferimento per le ultime notizie di Tennis , i momenti salienti del video, i risultati , l’analisi approfondita e il commento degli esperti.

 

Dislaimer Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada

Sportnow.it non si rende responsabile delle notizie riportate su questo blog in quanto si occupa solamente di riportare le notizie reperite dalla fonte che in questo articolo specifico è www.tennis,,365.com
Sportnow non è da considerarsi testata giornalistica le notizie qui riportate non hanno nessun taglio opinionistico ma si limitano a riportare tradurre e rendere fruibile in modo completamente gratuito le notizie e le opinioni della fonte.

Qualora il contenuto di qualsiasi articolo leda l’immagine , gli interessi o disturbi chiunque vogliate comunicarlo e spiegarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.

Fonte Commento: Roger Federer chiede enormi cambiamenti nel tennis e potrebbe aprire la strada
: www.tennis,,365.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.