Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale

Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale
segui sportnow.it per tutte le notizie riguardanti il mondo della formula 1. Con le rubriche gli approfondimenti e le ultime notizie provenienti dal mondo dei motori.

Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale

Data di pubblicazione: 19 aprile 2020

Lando Norris afferma che il brusio che riceve dalle corse sim è lo stesso di quello che prova quando prende parte alle corse nella vita reale.
Negli ultimi mesi l’esport è cresciuto in popolarità con la stagione di Formula 1 in sospeso, e Norris è stato in prima linea.
Ma mentre le corse dei simulatori non possono mai essere realmente paragonate alle corse nella vita reale, per Norris il brivido è lo stesso per entrambi.
“Una delle cose più interessanti è la competitività”, ha detto al sito Web di Formula 1.
“Stiamo correndo contro altri piloti reali, come Max [Verstappen], mentre altri sono i primi in altre categorie come GT3 o DTM. Le griglie sono così vicine, divise per centesimi e millesimi.
“Otteniamo lo stesso ronzio per quello e provando a perfezionare un giro, cercando di essere P1 in un campo molto competitivo, ottieni ancora tanto ronzio e goditi tanto quanto facciamo dal farlo sul serio.
“È anche divertente gareggiare con gli altri. Credi sempre di poter fare di meglio e di batterli, quindi continui a giocare di più.
“Ecco perché è così avvincente, per me stesso, e perché così tante persone lo adorano e hanno iniziato a farlo.”
Norris ha detto che un giorno medio per lui lo vedrebbe giocare “per cinque ore”. Per dieci giorni all’inizio di questo mese aveva giocato tutti i giorni dalle 16:00 alle 22:00 circa. “Questo non è sempre su un simulatore”, ha detto. “Gioco ad altri giochi come Rocket League o Escape From Tarkov o Call of Duty.
“Sono stato in streaming [in the simulator] ogni giorno e ho deciso di continuare così e di farlo più regolarmente.
“Direi che sono in media tra le quattro o le cinque ore. Cambia a seconda della competizione o di come mi sento a volte, se non voglio concentrarmi così tanto e voglio rilassarmi ed essere più simile agli altri bambini e giocare a Call of Duty o qualcosa del genere.
“A volte sei così preso e goditi il ​​momento in cui ti trovi, che io sia in streaming e chattando con tutti, o giocando a giochi difficili con persone diverse – a volte mi sto divertendo e dimentico quanto tempo può passare durante il giorno. All’improvviso sono le 11 e ti sei dimenticato di cenare o qualcosa del genere “.
Proprio come nelle corse di Formula 1 nella vita reale, Norris si esercita instancabilmente nel simulatore per spremere tutto dai suoi tempi sul giro.
“Trascorro ore nelle corse di sim, ma faccio di più su programmi particolari rispetto ad altri”, ha spiegato.
“Hai alcuni piloti che, diciamo, nel gioco di F1, sono estremamente veloci.
“Sanno quali angoli puoi spingere i limiti della pista, quali angoli non puoi, marciapiedi che puoi prendere, cordoli che non dovresti prendere. Come massimizzare il potenziale dell’auto, che si tratti di cambi di marcia, utilizzo del carburante o utilizzo DRS o utilizzo ERS.
“Tutte queste piccole cose, che sembrano abbastanza semplici, si sommano a un bel po ‘di tempo sul giro. Gran parte inizia con ore e ore e ore, giorni in effetti, trascorsi nel gioco e conoscendo queste piccole cose alla rovescia e sfruttando quelle piccole cose. Questo è solo il vantaggio che ottengono.
“Alcuni di questi driver, vedi di più ora, sono passati a giocare un gioco, come F1, su iRacing o rFactor e non sono così speciali come lo sono sull’altro gioco, quello a cui giocano più spesso.
“Per alcuni di noi, si tratta solo di andare avanti e provare a divertirsi un po ‘, piuttosto che cercare sempre di capire ogni singola cosa che possiamo fare. Se fosse in gioco qualcosa di più, forse proveremmo a sfruttare di più. Ma ora, vogliamo solo fare il meglio che possiamo. ”
Seguici su Twitter @ sportnow e metti mi piace alla nostra pagina Facebook.

 

    
    
    

 

Se sei arrivato fino a questo punto aiutaci in qualche modo condividi l’articolo Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale
a te non costa nulla per noi è estremamente importante

Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale

Entra nel mondo della Formula 1 .Sportnow.it è La tua fonte di riferimento per le ultime notizie di F1 , i momenti salienti del video, i risultati GP, i tempi in tempo reale, l’analisi approfondita e il commento degli esperti.

La Formula 1 o Formula Uno, in sigla F1, è la massima categoria (in termini prestazionali) di vetture monoposto a ruote scoperte da corsa su circuito definita dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA).

La categoria è nata nel 1948 (in sostituzione della Formula A, a sua volta sorta solo qualche anno prima, nel 1946), diventando poi a carattere mondiale nella stagione 1950. Inizialmente definita dalla Commissione Sportiva Internazionale (CSI) dell’Associazione Internazionale degli Automobil Club Riconosciuti (AIACR), associazione antesignana della Federazione Internazionale dell’Automobile, oggi la Formula Uno è regolata dal Consiglio Mondiale degli Sport Motoristici (in inglese: World Motor Sport Council, WMSC) della FIA.

Il termine “formula”, presente nel nome, fa riferimento a un insieme di regole alle quali tutti i partecipanti, le macchine e i piloti, devono adeguarsi; esse introducono un numero di restrizioni e specifiche nelle auto, al fine di evitare le eccessive disparità tecniche tra le auto, di porre dei limiti al loro sviluppo e di ridurre i rischi di incidenti. La formula ha avuto molti cambiamenti durante la sua storia. Ad esempio, ci sono stati differenti tipi di motori, con schemi da quattro fino a sedici cilindri e con cilindrate da 1,5 a 4,5 

Dislaimer Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale

Sportnow.it non si rende responsabile delle notizie riportate su questo blog in quanto si occupa solamente di riportare le notizie reperite dalla fonte che in questo articolo specifico è plan€tf1,com
Sportnow non è da considerarsi testata giornalistica le notizie qui riportate non hanno nessun taglio opinionistico ma si limitano a riportare tradurre e rendere fruibile in modo completamente gratuito le notizie e le opinioni della fonte.

Qualora il contenuto di qualsiasi articolo leda l’immagine , gli interessi o disturbi chiunque vogliate comunicarlo e spiegarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.

Fonte Il sim racing dà a Lando Norris lo stesso brusio della vita reale
: plan€tf1,com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.