LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring

LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring
segui sportnow.it per tutte le notizie riguardanti il mondo del Pugilato Con le rubriche gli approfondimenti e le ultime notizie provenienti dal mondo del Boxing.

LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring

ex avversario se Anthony Joshua alla fine avesse continuato a unirsi all’ISIS. Cosa ha scatenato questa decisione e come è andata a finire?
Ex concorrente sul ring di Anthony Joshua, Tariq Abdul Haqq si è allontanato dal mondo della boxe dopo aver affrontato due campioni mondiali dei pesi massimi. Essendo l’ultimo uomo a riportare a casa una medaglia di pugilato a Trinidad e Tobago, invece di essere un simbolo di orgoglio, si è difeso in una vita di estremismo religioso.
L’allenatore della nazionale di Haqq, Reynold Cox, ha dichiarato: “Penso che se Tariq avesse continuato, probabilmente sarebbe andato molto bene nei prossimi anni”. Da dilettante spiccato, Haqq ha portato alla sua nazione un enorme successo nel campo della boxe. Ha affrontato Joshua ai Campionati del mondo nel 2011. E solo pochi mesi prima di questo, ha umiliato il giovane stimato neozelandese, Joseph Parker.
Haqq, sin dai suoi primi giorni, ha mostrato un grande potenziale. È persino apparso sul giornale locale. E si chiamava “gladiatore scolaro”. Suo padre Yaqub era un allenatore di boxe. Alla fine, Haqq è stato portato fuori dalla scuola per dare la priorità a una carriera nel pugilato.

Tariq Abdul Haqq si è assicurato un posto nella squadra di Trinidad e Tobago per i Giochi del Commonwealth. Si è superato a Delhi e ha superato un avversario pakistano con una vittoria schiacciante. La sua ultima battaglia degna di nota è arrivata contro Anthony Joshua.
Quello che è successo dopo la lotta di Anthony Joshua
Con solo pochi punti tra i combattenti, Anthony Joshua ha calciato in overdrive e lo ha concluso al 3 ° round. E questa era quasi la fine della carriera di Haqq come pugile. Haqq, parlando con The Trinidad Guardian, ha dichiarato: “Mi sento come se la boxe a Trinidad non avesse senso e nessuno se ne preoccupasse davvero”. E quella è stata l’ultima volta che abbiamo sentito parlare del pugile. Fino a quando, anni dopo, è riapparso sui giornali. Questa volta per un motivo che nessuno poteva prevedere. Era in un articolo e un documentario sulle reclute per lo Stato islamico.
Jürgen Todenhöfer, il primo giornalista occidentale a cui è stato concesso l’accesso al territorio controllato dall’ISIS in Siria e Iraq, ha dichiarato: “C’era un ragazzo dei Caraibi. Molto bello. Molto affascinante. Eleganti occhiali Ray-Ban. E ho detto: “Che ci fai qui? Che cosa hai fatto prima? “Disse:” Farò qualunque cosa il califfo (sovrano dello Stato Islamico) stia chiedendo “.”

Haqq è stato accompagnato da sua moglie e sua sorella, che hanno rivelato come la morte del padre in una sparatoria accidentale sia stata il catalizzatore che ha spinto Tariq verso l’estremismo religioso. Cottee ha confermato a Sky Sports che Haqq è stato ucciso nel 2015 e mesi prima di questa grave ferita in Siria. Il bombardamento lo ha portato a perdere una delle sue mani, la fonte del suo talento.
Il nome di Tariq Abdul Haqq è ancora menzionato a Trinidad e Tobago. Anche se solo per i suoi successi sportivi.

Se sei arrivato fino a questo punto aiutaci in qualche modo condividi l’articolo LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring
a te non costa nulla per noi è estremamente importante

LEGGI: ​​Il membro dell'ISIS si scontra con Anthony Joshua all'interno di un ring

Entra nel mondo del Pugilato .Sportnow.it è La tua fonte di riferimento per le ultime notizie di Pugilato , i momenti salienti del video, i risultati , l’analisi approfondita e il commento degli esperti.

Dislaimer LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring

Sportnow.it non si rende responsabile delle notizie riportate su questo blog in quanto si occupa solamente di riportare le notizie reperite dalla fonte che in questo articolo specifico è essentiallisports,com
Sportnow non è da considerarsi testata giornalistica le notizie qui riportate non hanno nessun taglio opinionistico ma si limitano a riportare tradurre e rendere fruibile in modo completamente gratuito le notizie e le opinioni della fonte.

Qualora il contenuto di qualsiasi articolo leda l’immagine , gli interessi o disturbi chiunque vogliate comunicarlo e spiegarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.

Fonte LEGGI: ​​Il membro dell’ISIS si scontra con Anthony Joshua all’interno di un ring
:essentiallisports,com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.