L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto

L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto
segui sportnow.it per tutte le notizie riguardanti il mondo della formula 1. Con le rubriche gli approfondimenti e le ultime notizie provenienti dal mondo dei motori.

L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto

Data di pubblicazione: 29 aprile 2020

Il Gran Premio di Ungheria si aspetta di riempire il calendario del 2 agosto sul calendario, ma gli organizzatori sono aperti a un cambio di data, se necessario.
La Formula 1 spera di iniziare la stagione 2020 all’inizio di luglio con un doppio colpo di testa in Austria seguito da due gare sul circuito britannico di Silverstone.
Dopodiché, almeno secondo il calendario iniziale, il circo dovrebbe essere diretto in Ungheria.
L’Hungaroring sta per ospitare una gara il 2 agosto con Zsolt Gyulay, CEO di Hungaroring Sport Ltd, fermamente convinto che la gara proseguirà come previsto.
Secondo Gyulay, il governo ungherese sostiene i piani per una gara, sia con i fan che senza.
“Siamo in contatto quotidiano con il titolare dei diritti”, ha dichiarato ad Autosport.
“Liberty è consapevole che siamo aperti a tutti i tipi di soluzioni e siamo pronti per organizzare una gara.
“Il modo in cui prende è decisamente al di fuori del nostro controllo e dipende dalla situazione in cui si trova il Paese.
“Stiamo aspettando il rilassamento delle misure e come e quando la vita torna alla normalità.
“Insieme agli austriaci e agli inglesi abbiamo anche confermato che siamo completamente impegnati ad iniziare la stagione di F1.
“Abbiamo parlato dell’opzione di una gara a porte chiuse, ma il suo protocollo è ancora in fase di sviluppo per l’Austria.
“Se è stato sviluppato sicuramente rispetteremo anche le normative.
“Naturalmente, molto dipende anche dall’insieme di regole del governo.
“Tuttavia, una cosa è certa, sia per il governo che per l’Hungaroring è molto importante organizzare il Gran Premio di Ungheria.
“Ci sono due opzioni. Il primo è che organizziamo una gara chiusa ai fan, in modo simile all’Austria.
“Certamente, significherebbe una perdita enorme per il promotore.
“La seconda opzione è quella di organizzare la gara con i fan, in cui abbiamo 35 anni di esperienza.
“L’anno scorso abbiamo superato il record del numero di pubblico e, sulla base dei biglietti pre-venduti, un numero simile era previsto per la gara di quest’anno.
“Naturalmente, l’acquisto dei biglietti si è interrotto dall’inizio dell’epidemia e dobbiamo adattarci alla nuova situazione.
“Sebbene l’utilizzo della pista sia sospeso ora, facciamo continuamente la manutenzione sul circuito, che è in buone condizioni, dal momento che siamo pronti per il GP ungherese che si terrà il 2 agosto.”
A differenza del Red Bull Ring e di Silverstone, l’Hungaroring non è previsto – almeno per ora – per due gare.
“È troppo presto per parlarne, perché i negoziati non sono ancora a quel punto”, ha detto Gyulay.
“Il circuito è adatto per l’organizzazione di due gare consecutive, inoltre, il paese ne trarrebbe beneficio da un punto di vista turistico o economico, se le squadre passassero due settimane in Ungheria”.
Seguici su Twitter @ sportnow e metti mi piace alla nostra pagina Facebook.

 

    
    
    

 

Se sei arrivato fino a questo punto aiutaci in qualche modo condividi l’articolo L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto
a te non costa nulla per noi è estremamente importante

L'Hungaroring continua con i piani di gara di agosto

Entra nel mondo della Formula 1 .Sportnow.it è La tua fonte di riferimento per le ultime notizie di F1 , i momenti salienti del video, i risultati GP, i tempi in tempo reale, l’analisi approfondita e il commento degli esperti.

La Formula 1 o Formula Uno, in sigla F1, è la massima categoria (in termini prestazionali) di vetture monoposto a ruote scoperte da corsa su circuito definita dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA).

La categoria è nata nel 1948 (in sostituzione della Formula A, a sua volta sorta solo qualche anno prima, nel 1946), diventando poi a carattere mondiale nella stagione 1950. Inizialmente definita dalla Commissione Sportiva Internazionale (CSI) dell’Associazione Internazionale degli Automobil Club Riconosciuti (AIACR), associazione antesignana della Federazione Internazionale dell’Automobile, oggi la Formula Uno è regolata dal Consiglio Mondiale degli Sport Motoristici (in inglese: World Motor Sport Council, WMSC) della FIA.

Il termine “formula”, presente nel nome, fa riferimento a un insieme di regole alle quali tutti i partecipanti, le macchine e i piloti, devono adeguarsi; esse introducono un numero di restrizioni e specifiche nelle auto, al fine di evitare le eccessive disparità tecniche tra le auto, di porre dei limiti al loro sviluppo e di ridurre i rischi di incidenti. La formula ha avuto molti cambiamenti durante la sua storia. Ad esempio, ci sono stati differenti tipi di motori, con schemi da quattro fino a sedici cilindri e con cilindrate da 1,5 a 4,5 

Dislaimer L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto

Sportnow.it non si rende responsabile delle notizie riportate su questo blog in quanto si occupa solamente di riportare le notizie reperite dalla fonte che in questo articolo specifico è plan€tf1,com
Sportnow non è da considerarsi testata giornalistica le notizie qui riportate non hanno nessun taglio opinionistico ma si limitano a riportare tradurre e rendere fruibile in modo completamente gratuito le notizie e le opinioni della fonte.

Qualora il contenuto di qualsiasi articolo leda l’immagine , gli interessi o disturbi chiunque vogliate comunicarlo e spiegarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.

Fonte L’Hungaroring continua con i piani di gara di agosto
: plan€tf1,com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.