Twitter verifica l’account degli operatori sanitari

In tempi della nuova pandemia di coronavirus, la disinformazione è uno dei problemi globali significativi da affrontare. Mostrando preoccupazione per l’uso del suo spazio per queste discussioni. Twitter ha annunciato che darà la priorità alla verifica degli account di alcuni esperti sanitari specifici.

Gli esperti sanitari che si sono impegnati nella ricerca e nel monitoraggio del virus avranno la priorità per la verifica dell’account. Come sappiamo, il segno di spunta blu attesta la veridicità dei conti. Dà un’enorme credibilità ai messaggi forniti da tale account.

Twitter collabora con le autorità sanitarie pubbliche per verificare le istituzioni e i professionisti ad esse collegati. Pertanto, è probabile che il grado di notizie false sulla piattaforma ridurrà. Esistono già diverse informazioni sbagliate su metodi miracolosi, false cure e altre promesse per gli utenti liberi di Covid-19. Quindi, le nuove misure adottate da Twitter porteranno a un declino nel contrastare questi falsi miti.

Twitter verifica l'account degli operatori sanitari

Twitter riapre la verifica

Di conseguenza, i profili di vari epidemiologi ed esperti di virologia, come quelli di @NAChristakis, @mlipsitch, @trvrb e @florian_krammer sono già stati verificati dal social network in meno di un giorno, come confermato da Jack Dorsey , CEO di Twitter stesso.

La piattaforma renderà presto disponibile un modulo da condividere tra le agenzie sanitarie globali in modo che i professionisti più interessati possano richiedere un account verificato. La misura finirà inoltre per incoraggiare anche coloro che non sono oggi in rete a parteciparvi per un grande contributo al dibattito e alle informazioni corrette.

Twitter ha dichiarato che sta lavorando con le autorità sanitarie globali. Comprese organizzazioni come l’OMS, il CDC, le autorità sanitarie statali e le istituzioni accademiche riconosciute. Tutto questo per verificare i conti delle organizzazioni mondiali, così come gli esperti di salute che appartengono a loro.